News

Check out market updates

Ten-Bel: la prima pietra

Los Ecos de Ten-Bel, Tenerife y Bélgica unidos por el Turismo

Erano gli anni ’60 del secolo scorso, quando un uomo d’affari belga aveva un’idea geniale. Su una piccola isola atlantica, Tenerife, Michael Albert Hyugen avrebbe iniziato a costruire quello che sarebbe il più grande resort pensato per il turismo belga in Europa: Ten-Bel. E per quello ha trovato una posizione spettacolare; Costa del Silencio, nella zona costiera di Arona.

Cresciuta la sua costruzione in varie fasi, nel 1963 iniziò a porre le prime basi del complesso Ten-Bel, che per 30 anni avrebbe segnato la norma in termini di attività turistica di riferimento; Carabela sarebbe la prima serie di duplex, da cui, in modo conciso, si aggiungerebbero Drago, Gemini, Maravilla, Bellavista, Pimavera e Alborada.

Il reference della notte meridionale

Proprio nel complesso di Alborada è stato costruito La Ballena; una discoteca che durante quasi due decenni era il riferimento della notte meridionale. I migliori artisti che hanno attraversato l’isola negli anni ’70 e ’80 hanno fatto tappa in questo nightclub della Costa del Silencio; per il turismo, non c’era nulla che non fosse possibile a Ten-Bel. Anche come parte di La Ballena è possibile trovare una piscina di acqua di mare, che si trova proprio sulla costa. Mentre facevamo il bagno nelle sue acque, potevamo vedere le onde che si infrangevano nella piccola diga costruita all’esterno.

Ten-Bel, la unión de Tenerife y Bélgica

Tenerife e Belgio: uniti dal turismo

Come abbiamo detto, l’idea dell’imprenditore belga era quella di costruire un luogo di riposo per i suoi compatrioti. Tuttavia, questo posto ha guadagnato rapidamente popolarità tra i turisti di tutta Europa; il fatto coincise, inoltre, con il decollo economico dell’Europa occidentale che supponeva un impulso senza precedenti per il turismo.

Se La Ballena era un riferimento per le notti, nessuno dei suoi altri complessi era un riferimento per i giorni; Senza dubbio, la concezione del turismo di Michael Albert Hyugen era un paio di decenni prima del suo tempo. In ciascuno degli sviluppi del complesso Ten-Bel (adattato per tutti i budget) abbiamo avuto intrattenimento e un bar con uno spettacolo; questo è ciò che ha reso Ten-Bel diverso dalle altre proposte. Era quasi come essere a casa, mentre si godeva una vacanza tranquilla.

Gli anni Novanta: Ten-Bel echi

L’ultimo decennio del XX secolo porterebbe a un cambio di paradigma. L’area di Los Cristianos-Las Americas avrebbe iniziato a ingrassare a discapito della Costa del Silencio. A quel tempo, Ten-Bel cominciò a mostrare sintomi di esaurimento; questa è la legge della vita.

Nonostante ciò, Ten-Bel iniziò un lento declino finché non capì dove si trovava il suo futuro; diventare un quartiere residenziale. Così, da allora, lentamente e gradualmente, è diventato sempre più un luogo di residenza fissa, dove riposare dopo una lunga giornata di lavoro, approfittando dei suoi dintorni silenziosi e del suo clima gentile.

Costa del Silencio: rifugio ideale

Negli ultimi anni, come abbiamo detto, Ten-Bel è diventato un luogo di residenza per le persone che lavorano nei vari punti del sud dell’isola, così come il rifugio del paradiso non solo per gli abitanti del Belgio, ma anche per quelli di Europa settentrionale. È molto comune camminare attraverso i suoi viali e viali e incontrare gruppi di persone che conducono una vita pacifica e tranquilla; Ciò conferisce all’area un’atmosfera ideale per vivere e rilassarsi.

Ten-Bel ha segnato l’inizio di un’era, quella del turismo a Tenerife, che continua ancora a segnare il ritmo economico della regione. Nel corso degli anni, ha dovuto rinunciare a questa posizione; tuttavia, è riuscito a trasformarsi in qualcos’altro. È diventato un luogo ideale dove risiedere, dove camminare e dove vivere.

Imagen de Ten-Bel en Costa del Silencio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.